Energia in Italia oltre un terzo e green

Se la domanda di elettricità in Italia continua a diminuire principalmente per la contrazione economica, la produzione di energia da fonti rinnovabili, invece, tende sempre ad aumentare. E’ questo lo scenario che emerge ancora una volta dai dati Terna. A fronte infatti di una richiesta di energia da parte degli italiani diminuita nei primi 11 mesi del 2014 del 2,8% rispetto al 2013, le energie green registrano un incremento della domanda elettrica con il 33,5% del totale nazionale. Le fonti pulite e rinnovabili, quindi, rappresentano un terzo del fabbisogno di energia italiana. Nello specifico, l’idroelettrico che nel 2014 è aumentato del 7,5% da solo garantisce il 19,1% del fabbisogno nazionale. Grande ascesa anche del fotovoltaico che rispetto all’anno scorso sale del 10%. Bene anche il geotermico in lieve ascesa, mentre si ferma l’eolico che nel 2014 ha segnato un -1,8%. Infine rimane col segno meno anche quest’anno il termoelettrico, in calo del 9,5% rispetto al 2013.
Via Nazionale, 168 Torre del Greco (NA)
Tel./Fax 081 8475406
info@alimpianti.it
P. IVA 04064471214
credits aseo.it