I consigli per sostituire l'impianto di casa

Cosa fare se l’impianto è vecchio o consuma troppo? Nel valutare interventi di sostituzione dell’impianto, sicuramente vanno considerate le opportunità di fare un intervento di efficienza energetica perché a fronte spesso di investimenti similari investire in tecnologie e soluzioni più performanti consente di ridurre notevolmente i consumi e rientrare in breve termine della spesa sostenuta. La migliore soluzione che rispetta le proprie esigenze di comfort e sicurezza, e che comporta una riduzione della propria impronta ecologica, può portare ad un taglio anche del 30% della bolletta. Investendo questo risparmio nel nuovo impianto è possibile ripagarlo in un numero davvero contenuto di anni; raggiunto il punto di pareggio, si conteranno solo risparmi in bolletta. Un ulteriore vantaggio è rappresentato dalle detrazioni e agevolazioni statali che consentono di abbattere anche oltre la metà dell’investimento nel nuovo impianto. E ancora se si decide di valutare delle opzioni di finanziamento, per alleggerire e suddividere la spesa dell’investimento nel tempo, si aprono una molteplicità di strade che, nel caso di piccoli impianti comportano di frequente una parità di esborso per il quale la rata mensile viene ripagata dal risparmio in bolletta, che consente di avere il nuovo impianto a parità di spesa nel proprio budget ma in tutta tranquillità rispetto eventuali rotture o interventi con costi straordinari e non previsti; nel caso di impianti più grandi e complessi è poi possibile fare dei ragionamenti più ampi che si traducono in operazioni finanziarie particolarmente vantaggiose dal punto di vista finanziario, operativo e fiscale, come il leasing piuttosto che forme di noleggio o mutui agevolati. Inoltre le banche oramai riconoscono il merito energetico come un fattore incentivante dell’operazione a fronte del tradizionale merito creditizio.
Via Nazionale, 168 Torre del Greco (NA)
Tel./Fax 081 8475406
info@alimpianti.it
P. IVA 04064471214
credits aseo.it